Lo Studio

Siamo due avvocati esperti di diritto di famiglia, da sempre interessate a un modo diverso di affrontare il conflitto familiare, non contenzioso ma centrato sulla persona e sulla ricerca di soluzioni concrete.

Ci siamo conosciute a Milano nel 2010 durante il primo corso di formazione alla Pratica Collaborativa in Italia e siamo entrambe tra i soci fondatori di Aiadc – Associazione Italiana Avvocati di Diritto Collaborativo, oggi Associazione Italiana Professionisti Collaborativi.

Da allora abbiamo cooperato con passione al gruppo di pratica della Lombardia e partecipato a numerosi eventi formativi in Italia e negli Stati Uniti. L’Avv. Francesca King è Presidente dell’Associazione per il triennio 2013 – 2016 e l’Avv. Elisabetta Zecca è stata coordinatrice del practice group milanese nel 2014.

In questo contesto, abbiamo condiviso in modo sempre più chiaro il desiderio di diffondere un approccio di lavoro che, senza delegare al giudice le decisioni, ponga al centro gli interessi delle persone, quelli della famiglia nel suo insieme e dei figli.

Nel 2015 abbiamo così deciso di creare uno studio “per le famiglie”, un progetto che immaginiamo come un qualcosa di buono e utile, non solo per i nostri clienti, ma anche per le loro famiglie, per i loro figli e quindi per le generazioni future.

Uno studio dedicato alla pratica della professione secondo i nostri valori comuni, orientato alla risoluzione alternativa e non giudiziale delle controversie, dove coltiviamo quella particolare saggezza e creatività che sbocciano nel lavoro collettivo: collaboriamo tra noi, condividiamo ogni decisione con i clienti, coinvolgiamo professionisti con competenze diverse quando possa essere utile, offriamo cooperazione anche alle altre parti e – quando possibile – lavoriamo in squadra con i colleghi del gruppo di pratica collaborativa.

Siamo in un luogo facilmente raggiungibile, in un ambiente accogliente, attrezzato per l’ascolto, lo scambio, le riunioni più pacate e quelle più accese, per attraversare anche i conflitti più difficili, soffermarsi, riflettere su cosa sia sostenibile, coltivare connessioni.

Avv. Francesca King

Avv. Elisabetta Zecca

Ringraziamo tutti i nostri formatori e coloro che ci hanno accompagnato nella ricerca sui metodi alternativi di risoluzione delle controversie, nel cambiamento, nella crescita.

Grazie ai colleghi dell’AIAF  (Associazione italiana avvocati di famiglia) che hanno promosso l’introduzione in Italia della pratica collaborativa, grazie a tutti i soci dell’AIADC con i quali condividiamo il lavoro, l’impegno e l’entusiasmo per la diffusione di questo metodo, e ai soci dell’Associazione internazionale IACP che ci hanno tanto supportato con la loro energia.