Approccio collaborativo - Studio Legale per famiglie a Milano
20273
page-template-default,page,page-id-20273,,select-theme-ver-1.9,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Come lavoriamo

Pensiamo entrambe che i conflitti, oltre che fonte di disagio, fatica, dolore, possano essere una straordinaria opportunità per apprendere, evolvere, e trasformare le relazioni.

 

 

 

 

Crediamo che chi si trova ad affrontare un conflitto familiare conosca molto profondamente la propria situazione e possa orientarsi verso le scelte migliori più di chiunque altro, anche se in queste circostanze è normale essere sopraffatti da sentimenti contrastanti e spesso anche da confusione.

 

 

 

 

Per questo, siamo convinte che il miglior aiuto sia quello volto a sostenere la capacità delle persone di prendere in mano personalmente i propri conflitti, evitando tutte le volte in cui è possibile di delegare le decisioni a terzi, siano essi giudici, arbitri, avvocati o altri professionisti che assumano funzioni direttive.

sala_riunioni

 

Certo, qualsiasi sia il percorso adottato, l’avvocato fornisce sempre tutte le informazioni legali ed i necessari consigli sugli aspetti tecnici, ma per quanto riguarda ogni passo da compiere riteniamo sia fondamentale lavorare sempre in stretto confronto e scambio con il cliente che vive direttamente la controversia ed ha la più profonda percezione della situazione.

 

 

Abbiamo molta fiducia nella capacità delle persone di riuscire ad “attraversare” il proprio conflitto, sbrogliare i nodi, ricostruire pian piano la naturale connessione con gli altri esseri umani coinvolti.

 

 

Il nostro impegno è pertanto quello di sostenere il cliente (o entrambe le parti) nella ricerca di soluzioni che scaturiscano dall’aver “attraversato” il conflitto senza evitarlo, ovviamente nei limiti di quanto questo sia possibile e sostenibile per le persone coinvolte e nel momento specifico.